7 consigli per tenere al sicuro computer e smartphone

Presente in: Blog, Sicurezza

Nella vita di tutti i giorni, per diletto o per lavoro, siamo a contatto con prodotti tecnologici. Smartphone e computer che utilizziamo quotidianamente sono sempre connessi alla rete internet. Ecco 7  consigli per tenere al sicuro questi dispositivi.

1. Installare un buon antivirus

Per essere al sicuro si può acquistare uno dei prodotti a pagamento che proteggono spesso anche la navigazione e le transazioni (come Gdata o Kaspersky o Eset). Tuttavia, esistono molte soluzioni gratuite sia per Windows sia per Mac. Anche tablet e smartphone devono essere protetti.

  1. Usare un codice di sblocco sicuro

Più il codice è lungo e complesso, meglio è. Android permette di decidere quanti numeri o lettere usare per sbloccare il dispositivo. Su usiamo almeno sei cifre e non usiamo numeri o password banali (come 123456 o il proprio nome o la propria data di nascita).

  1. Impostare un backup automatico

I dati, personali o aziendali, hanno un elevato valore sia affettivo, sia finanziario. Quindi due consigli: aggiungere un disco esterno e fare un backup automatico giornaliero del nostro computer. Con Mac dalle preferenze di sistema basta impostare Time Machine mentre con Windows di può usare Windows backup. Foto, filmati o altri dati a cui teniamo particolarmente una buona soluzione potrebbe essere quella di attivare uno spazio in cloud (come ad esempio OneDrive o DropBox). 

  1. Inviare informazioni riservate via email solo se criptate

Non si dovrebbero mai inviare informazioni sensibili (come i dati bancari, le dichiarazioni dei redditi o i dati delle carte di credito) via mail. Un software universale per criptarle, sia per Windows, Mac e Linux, è VeraCrypt, anch?esso disponibile gratuitamente. Come utilizzarlo? Creato un disco criptato, inserisco i documenti sensibili e si inviano, poi via Sms si invia la password di decriptazione al destinatario.

  1. Aggiornare il sistema operativo e le applicazioni

Tenere sempre aggiornato il sistema operativo, le applicazioni e i firmware dei dispositivi, non solo computer, tablet e smartphone, ma aggiornare subito anche il firmware del router Wi-Fi, è un?operazione facile, veloce, spesso automatica che rende più sicura la nostra vita digitale. 

  1. Attivare l?autenticazione a due fattori

Rende decisamente più sicuri i nostri dati. Oltre alla password la prima volta che si accede al servizio da un nuovo computer, tablet o smartphone viene richiesto anche un codice numerico che può essere generato grazie ad apposito programma (legato al servizio stesso) o inviato via sms. 

  1. Non usare Wi-Fi pubblico senza Vpn

È facilissimo per un malintenzionato accedere al nostro computer connesso a un Wi-Fi pubblico. Per avere il massimo della riservatezza e della sicurezza conviene adottare una vpn, Virtual Private Network, che crea una rete privata virtuale criptata attraverso la quale passano i nostri dati.

Citel Group Srl ©? 2021 - Sedi Operative: Napoli Via G. Porzio, 4 Centro Direzionale Isola E2 - Roma Largo Luigi Antonelli 4 - Milano Via Carlo Farini 40

Registro Imprese Napoli  P. IVA: 05794871219 - Privacy policy -

Sede Legale Via Belvedere, 101 - Cap 80127 Napoli  - Cap. Soc. 1.850.000 i.v.

Citel Group Srl – P. IVA: 05794871219 – Privacy policyCodice Etico

pt_BR